8 maggio Giornata mondiale della Croce Rossa: sventolano le bandiere!

8 maggio 2019

Come l’anno scorso, il Comune di Bologna e altri Comuni della Provincia, in accordo con il Comitato della Croce Rossa Italiana di Bologna, hanno gentilmente concesso l’esposizione della bandiera della Croce Rossa sui Palazzi Comunali per tutta la settimana dal 6 al 12 maggio 2019, in  occasione della Settimana celebrativa dell’ Organizzazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, come simbolico gesto di vicinanza e apprezzamento per le iniziative condotte dalla Croce Rossa Italiana in favore delle persone più vulnerabili.

Essere in prima linea sempre, ovunque e per chiunque si trovi in una condizione di difficoltà: è con questo spirito che, da oltre 150 anni, milioni di volontari diffondono l’intuizione del fondatore della Croce Rossa Henry Dunant, nel cui anniversario di nascita, l’8 maggio, viene celebrata la Giornata Internazionale della Croce Rossa, la più grande organizzazione umanitaria del mondo che è presente in 191 paesi.

“L’8 maggio è un’occasione di festa per celebrare l’idea di Dunant e lo spirito di sacrifico e abnegazione dei nostri 17 milioni di volontari – di cui oltre 160 mila in Italia – delle Società nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Senza il volontariato, nulla sarebbe possibile: dall’intervento a sostegno delle popolazioni nelle zone di guerra, durante le emergenze dovute ai disastri naturali, fino all’aiuto nelle tante vulnerabilità quotidiane che non fanno notizia. 
L’8 maggio è anche il giorno in cui vogliamo ricordare l’importanza e l’attualità dei nostri Principi Fondamentali, tra cui Umanità e Neutralità, che diventano azioni quotidiane e che, molto spesso, fanno la differenza tra la vita e la morte. E ancora, è il giorno in cui vogliamo rilanciare il nostro appello per la protezione e il rispetto di tutti i soccorritori e delle strutture sanitarie”. Queste le parole del Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca.