“Non sono un bersaglio”, la Campagna CRI contro le violenze agli operatori sanitari alla Fiera di San Lazzaro di Savena

    

 

La Croce Rossa Italiana ha promosso in parallelo una campagna a livello nazionale “Non sono un bersaglio” per accrescere l’informazione sulle difficoltà riscontrate dagli operatori del soccorso, sia nei Paesi teatri di conflitto in tutto il mondo, sia nei contesti delle nostre strutture sanitarie italiane: l’obiettivo è di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della violenza e delle aggressioni subite dagli operatori sanitari sia nei contesti di conflitto armato, sia nelle nostre città, all’interno delle mura ospedaliere, in particolar modo dei Pronto Soccorso, e sulle ambulanze.
Un problema che è diventato all’ordine del giorno che la Croce Rossa di Bologna affronterà nella giornata di Domenica 28 luglio 2019, in collaborazione con l’Ordine degli infermieri di Bologna in piazza Bracci a San Lazzaro di Savena (BO), in occasione della Fiera Annuale, vi aspettiamo per visitare i nostri allestimenti dalle 09.30 del mattino fino alle 20.30 della sera.
Nell’occasione saranno illustrate alla cittadinanza quali sono le norme del Diritto Internazionale Umanitario che proteggono gli operatori sanitari all’interno di conflitti armati, e con il supporto fondamentale degli Infermieri dell’O.P.I. di Bologna illustreranno i rischi e le aggressioni che quotidianamente affrontano i soccorritori e gli infermieri negli ospedali e sui mezzi di soccorso nelle
nostre città.