La Croce Rossa Italiana ad Arte Fiera 2020, Bologna 24/26 gennaio.

Questo fine settimana i nostri Volontari saranno presenti allo stand della Croce Rossa Italiana in occasione di ARTE FIERA 2020 presso la fiera di Bologna. Per tutto l’evento distribuiranno materiale illustrativo sulle attività nazionali e locali, inoltre saranno disponibili per far provare la rianimazione cardio-polmonare sugli appositi manichini didattici.

All’interno di quest’edizione, esattamente venerdì mattina 24 gennaio, si è tenuto un talk tra il Maestro Pistoletto e il Segretario Generale Nazionale Flavio Ronzi dove si è descritto il rapporto nato tra C.R.I. e Cittadellarte, alla conversazione moderata da Lorenzo Fazio, editore di chiare lettere e Il Fatto Quotidiano, ha preso parte inoltre Paolo Naldini, direttore di Fondazione Pistoletto.

Durante la tavola rotonda si è approfondito il patto che è stato stretto tra le due organizzazioni, sulla base del comune impegno alla cura: cura dell’altro e dell’ambiente. Un percorso dove volontari e artisti, insieme, si dedicano alla cura dei territori e comunità; arte, quindi, come innovazione sociale per il cambiamento e come medicina per curare le ferite, sanare i disagi.

“La Croce Rossa Italiana, da sempre, ha come obiettivo principale quello di prevenire e alleviare la sofferenza umana. La sofferenza, però, non ha solo un’impronta fisica, ma anche emotiva. Pensiamo ad una calamità naturale: le ferite più gravi o più difficili da curare, a volte, sono quelle psicologiche. Ed è qui che l’arte e la bellezza possono cambiare colore alla realtà. Per esempio la bellezza della lettura e della letteratura che in un attimo ci fa viaggiare con la mente, ed è per questo, ad esempio, che la C.R.I. ha creato la prima biblioteca d’emergenza” dice Flavio Ronzi Segretario Generale della Croce Rossa Italiana

Il Comitato Nazionale nel 2018 ha sottoscritto un protocollo d’intesa con Cittadellarte Fondazione Pistoletto per uno scambio di buone pratiche mettendo al centro l’arte, intesa come trasformazione sociale responsabile ed educazione alla pace e per questa occasione il Maestro Pistoletto disegnò appositamente per Croce Rossa il “suo” segno del Terzo Paradiso con i nostri 7 principi.


Pubblichiamo alcune foto dell’evento e della visita fatta dal Maestro Pistoletto allo stand della Croce Rossa Italiana.

Michelangelo Pistoletto, la sua Cittadellarte e Croce Rossa si alleano per affrontare insieme il futuro